Toscana

ATTIVITA' 2008, PROSPETTIVE 2009
L’attività del 2008 delle Sezione regionale toscana si è concentrata
sull’organizzazione del secondo incontro regionale a carattere
scientifico-culturale. Il convegno “Stili di vita ed attività di prevenzione:
integrazione delle conoscenze e degli interventi in Toscana”, si è svolto il 5
giugno. Le tematiche del convegno si sono poste in una continuità logica con
quelle affrontate nell’incontro dell’anno precedente. Infatti con il primo
incontro effettuato nel 2007 si era cercato di dare una rappresentazione
complessiva, anche se non esaustiva, delle informazioni epidemiologiche
disponibili in Toscana sui principali determinanti di salute, dagli stili di
vita ai fattori di inquinamento ambientale. Con l’iniziativa del 2008 si è
cercato di valutare la relazione tra conoscenze epidemiologiche ed interventi
di prevenzione adottati ai vari livelli del Sistema Sanitario Regionale. In
sintesi la giornata si è posta l’obiettivo di rafforzare i legami tra chi
lavora nel settore dell’epidemiologia e chi lavora in quello della prevenzione.
La giornata ha avuto un consistente successo di partecipazione: circa 140
partecipanti e 50 contributi tra comunicazioni spontanee e poster. Le relazioni
inviate hanno affrontato gli aspetti relativi a conoscenze epidemiologiche ed
interventi di prevenzione per fumo, alcool e dipendenze, a interventi di
prevenzione e promozione della salute nei luoghi di lavoro. La tematica del
convegno è stata discussa in una tavola rotonda, che ha visto la partecipazione
anche di funzionari regionali e di rappresentanti delle Società della Salute,
oltre che del Presidente nazionale dell’AIE. I contributi presentati al
convegno sono riuniti in un Astract book.Nel 2009 pensiamo di effettuare almeno
un seminario, che abbia un taglio parzialmente diverso, che abbia come momento
centrale una o due ampie relazioni di messa a punto di una tematica di
rilevante interesse scientifico-culturale; si è pensato di affrontare  il
tema del rapporto tra ambiente e salute, coinvolgendo  operatori  che
lavorano su tali aspetti in ambito regionale nelle diverse realtà
istituzionali. I delegati regionali, in attesa di essere rinnovati, sono:

Alessandro Barchielli (alessandro.barchielli@asf.toscana.it)
e Giuseppe Gorini (g.gorini@ispo.toscana.it)

AllegatoDimensione
atti_convegno_2007.pdf930.59 KB
atti_convegno_2008.pdf1.04 MB